home

 

Secondo Volvo Cars la mobilità sostenibile passa attraverso l’elettrificazione. La strategia di Volvo è chiara e prevede l’introduzione di almeno due versioni ibride plug-in sull’intera gamma di prodotti, oltre che lo sviluppo di modelli completamente elettrici, il primo entro il 2019. Volvo ha inoltre annunciato di puntare ad avere 1 milione di auto elettrificate (ibride o elettriche) circolanti sulle strade di tutto il mondo entro il 2025. A riprova della serietà dell’impegno, Volvo Cars ha iniziato a realizzare e realizzerà tutto le proprie automobili su due piattaforme – l’Architettura di Prodotto Scalabile (SPA) e l’Architettura Modulare Compatta (CMA) – che sono in grado di integrare la tecnologia di propulsione ibrida o quella esclusivamente elettrica.


Volvo Cars ritiene che le vetture ibride plug-in possano offrire ai clienti la migliore combinazione di efficienza, autonomia di percorrenza e comodità. Volvo V60 D6 Diesel Plug-in Hybrid e Volvo XC90 T8 Twin Engine sono un perfetto esempio in tal senso.


Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid è il modello che ha aperto la strada ai moderni motori ibridi a ricarica di Volvo. È stata la prima vettura ibrida plug-in con alimentazione diesel sviluppata e prodotta ed è al tempo stesso un’auto elettrica, ibrida e ad alte prestazioni. La variante D6 Twin Engine vanta una potenza di 220 CV per il motore endotermico (cinque cilindri turbodiesel) e di 68 CV per quello elettrico, per un totale di potenza combinata pari a 288 CV. Il livello di emissioni di CO2 è pari a 48 g/km (1,8 l/100km). Il conducente sceglie la modalità di guida preferita fra le tre disponibili agendo su altrettanti pulsanti posti sulla plancia: Pure, Hybrid o Power. In modalità Pure, l’auto è alimentata dal suo motore elettrico. L’autonomia di percorrenza è di 50 km. Hybrid è la modalità impostata di default quando la vettura viene messa in moto. Il motore diesel e quello elettrico ‘cooperano’ per garantire emissioni di CO2 di soli 48 g/km (1,8 l/100km). In modalità Power, la tecnologia viene ottimizzata per garantire all’auto la massima potenza. Il conducente può scegliere inoltre se risparmiare l’energia della batteria per poter utilizzare la modalità solo elettrica in un secondo momento.


XC90 T8 Twin Engine è invece uno dei SUV a 7 posti più ecologici e più performanti sul mercato, con una potenza di oltre 407 CV e di soli 48 g/km di CO2 emessi allo scarico. Può arrivare a un’autonomia di 43 km in modalità elettrica. Nessun altro SUV in questo segmento è in grado di garantire doti ecologiche così spiccate unite a un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5”6. La stessa combinazione di potenza, efficienza e basso impatto ambientale sarà l’elemento distintivo di tutti i prossimi modelli elettrificati di Volvo Cars. XC90 T8 Twin Engine offre 5 diverse modalità di utilizzo. Chi guida può scegliere fra Hybrid (di default, adatta a un utilizzo quotidiano per la migliore economicità dei consumi), Pure Electric (efficiente nel traffico dei contesti cittadini), Power (abbina le prestazioni del motore endotermico e quelle dell’unità elettrica per prestazioni eccezionali), AWD (trazione integrale), Save (che “congela” il livello di carica della batteria fino al successivo utilizzo in modalità Pure Electric).


Håkan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars, ha dichiarato: “La sostenibilità non è nulla di nuovo, né qualcosa che rimane al di fuori delle nostre attività operative; si tratta piuttosto di qualcosa che è parte integrante di tutto quello che facciamo. È semplicemente il nostro modo di operare. Questo nuovo impegno verso la sostenibilità riflette la convinzione fondamentale di Volvo Cars che sia necessario anche crescere in modo responsabile.”


SCOPRI DI PIÙ


 

 

 

 

VOLVO V60 D6 TWIN ENGINE

La Volvo V60 Twin Engine basata sulla tecnologia ibrida plug­in è al tempo stesso un’auto elettrica, ibrida e ad alte prestazioni. La versione V60 D6 Twin Engine, da sempre il modello ibrido plug-in più venduto, ha un livello di emissioni di CO2 (ciclo di guida misto NEDC per la certificazione europea) pari a 48 g/km (1,8 l/100km). La V60 D6 Twin Engine sviluppa una potenza di 163 CV attraverso il suo cinque cilindri diesel da 2.4 litri, più 68 CV grazie al motore elettrico alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 11,2 kWh. Ciò si traduce in una potenza massima sviluppata dal sistema di propulsione pari a circa 230 CV quando il motore endotermico e quello elettrico sono in funzione contemporaneamente. La V60 Twin Engine può essere ricaricata utilizzando una presa di corrente standard (230 V/6A, fusibile da 10A o 16A) a casa o in un parcheggio. I tempi di ricarica variano a seconda dell’amperaggio. Una carica completa a 10A richiede 4,5 ore, che si riducono a 3,5 ore con 16A, mentre per la carica a 6A sono necessarie 7,5 ore.

 

SCARICA LA SCHEDA TECNICA

 

 

 

 

 

VOLVO XC90 T8 TWIN ENGINE

Volvo Drive-E è la nuova generazione di motori Volvo che unisce efficienza ed emozione di guida con ridottissimi consumi ed emissioni. La filosofia Drive-E ha nel nuovissimo motore T8 Twin Engine la massima espressione di performance e sostenibilità. La combinazione di due motori, un motore endotermico turbo sovralimentato a benzina Drive-E da 2 litri e un potente motore elettrico, permette al T8 Twin Engine di esaltare la potenza e ridurre l’impatto ambientale. Grazie a tre differenti modalità di guida il T8 Twin Engine trasforma la tua Volvo XC90 in quello che vuoi: una silenziosa auto da città a emissioni zero, un SUV dalle prestazioni strabilianti, o un’auto potente ed equilibrata per ogni occasione. Perché il vero lusso è sempre poter scegliere il meglio.

 

SCARICA LA SCHEDA TECNICA