news

Il Tour più elettrico che c’è taglia il traguardo a Gorizia

 

Il Tour più elettrico che c’è sbarca a Gorizia e nello spazio IKEA di Villesse segna l’ultima tappa e taglia il traguardo finale. È la dodicesima piazza toccata da questo circus di esperti, hostess e auto green a disposizione gratuita di tutti. E anche qui, sebbene le iscrizioni siano partite online ormai quasi un mese fa, chi ci raggiunge all’ultimo momento non andrà via a mani vuote.

La flotta green dell’Electric Tour 2017. Sono state 20 le protagoniste dei test drive, tutte elettriche o ibride, anche nella variante plug-in, organizzati da Quattroruote. A formare la flotta green, la Citroën E-Mehari, la Hyundai Ioniq ibrida ed elettrica, le Kia Niro e Optima, la Nissan Leaf, la Toyota Prius e Prius Plug-in Hybrid, le Volkswagen Golf GTE, e-Golf ed e-up!, la Volvo XC90 twin engine. La sorpresa più grande? Le elettriche e le ibride elettro-termiche si guidano come e meglio di un’auto normale, con grande vivacità delle prestazioni e confort assoluto, secondo tutti i partecipanti che, in giro per l’Italia, hanno aderito alla nostra iniziativa e condiviso le nostre dirette Facebook. Tra l'altro, ecco qui l'ultima:

 

 

I controlli gratuiti e i pareri tecnici. Da Catania a Gorizia, ci hanno accompagnato, tappa per tappa, di piazzale in piazzale, partner tecnici come Rhiag e Bridgestone, che hanno effettuato centinaia di controlli alla meccanica e alle gomme in modo del tutto gratuito, fornendo ampi consigli sulla sicurezza e sulla manutenzione.

L’Italia eco-friendly. Più di 2.000 chilometri lungo un viaggio che ha girato tutta la penisola, toccando le più belle e importanti città nostrane, dal Sud al Nord, trovando sempre un’accoglienza frizzante e calorosa da parte dei visitatori IKEA. Che volentieri hanno allungato le loro giornate di shopping con un test drive o, meglio, molti test drive, visto che alcuni amici hanno voluto provare tutte, ma proprio tutte le auto a disposizione. Il motivo? Oltre a curiosità e occasione a portata di mano, anche la possibilità di confrontare i diversi modelli, scoprendo i rapidi progressi che le auto ibride hanno fatto in pochi anni.

Alla prossima! Il nostro grazie a tutti voi che ci siete venuti a stringere le mani, a scambiare due chiacchiere, a raccontarci la vostra esperienza. Speriamo di incontrarvi molto presto e sempre più numerosi!