news

Eco Tour di Sicilia, le auto elettriche sbarcano sull’isola

29 aprile 2017

 

Un viaggio in auto elettrica alla scoperta della Sicilia. Un percorso ecofriendly tra terra e mare, bellezze naturali e città d’arte, nel pieno rispetto ambientale. Sono queste le premesse di Eco Tour di Sicilia, l’ambizioso progetto messo a punto da Sicily by Car, società protagonista nel settore dell’autonoleggio nostrano, Enel e Renault. L’iniziativa, prima nel suo genere non solo in Italia, ma anche in Europa, mette a disposizione dei visitatori il noleggio di una flotta di 200 Renault Zoe, l’unica auto elettrica al momento sul mercato con un’autonomia di circa 300 km, per poter così girare l’intera isola a impatto zero.

26 tappe e 1.140 chilometri di giro siciliano al via. Una parte del progetto è già operativa. Oggi, con Sicily by Car, è possibile fare un minitour ecosostenibile dell’isola, toccando 26 comuni, da Palermo a Catania, da Agrigento a Siracusa, passando per Cefalù, Taormina, Noto, Marzamemi, Ispica e Castellammare, giusto per citare alcune delle possibili tappe del viaggio, e percorrendo 1.140 chilometri. Ma l’obiettivo è completare il tour, “portando - spiega il presidente di Sicily by Car Tommaso Dragotto - a 400 il numero di colonnine di ricarica”.

In programma l’installazione di 400 colonnine di ricarica. Se in Italia il principale freno all’utilizzo delle vetture elettriche è rappresentato dalla scarsa presenza di colonnine di ricarica, in Sicilia ben presto non lo sarà più. Con la nascita del progetto Eco Tour di Sicilia, è partita l’installazione di 400 colonnine di ricarica Enel, che consentirà un’inedita libertà di movimento, in modalità elettrica, sia in ambito urbano sia extra urbano, non solo a disposizione della flotta Sicily by Car, ma di tutti veicoli elettrici in giro per l’isola, in modo da eliminare la cosiddetta “ansia da ricarica”.